Copia di IMG_3520

Data e luogo di nascita 3 Ottobre 1964, Colle Val d’Elsa (Siena)
Indirizzo: Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente – Università di Siena, Pian dei Mantellini 44, 53100, Siena
Tel: +39 0577 235736 E-mail: bastianoni@unisi.it

Posizione attuale
Professore Ordinario di Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali (SSD: CHIM/12) dal 2006.
Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Scienze Ambientali, Geologiche e Polari
Docente degli insegnamenti di: Sostenibilità; Analisi del Ciclo di Vita e Certificazione Ambientale; Ecodinamica.
Co-dirige (con Nadia Marchettini) l’Ecodynamics Group, gruppo transdisciplinare (a cui collaborano chimici, biologi, dottori in scienze naturali e ambientali, economisti, ingegneri e architetti) che ha l’obiettivo di definire, su basi scientifiche, criteri generali per uno sviluppo sostenibile e duraturo, fornendo sempre più accurati strumenti di misura e di conoscenza di processi e sistemi.
Istruzione e Formazione
1990: Laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Padova.
1995: Dottorato in Scienze Chimiche (Università di Perugia).
Esperienze professionali
1993-94: Visiting scholar alla University of Florida (Department of Environmental Engineering, con H.T. Odum)
1997-2005: Ricercatore di Chimica dell’Ambiente, Università di Siena
1999: Visiting scholar alla Royal Danish School of Pharmacy (Department of Pharmaceutics and Analytical Chemistry – Section of Environmental Chemistry, con S.E. Jørgensen).
2005-06: Professore Associato di Chimica Fisica, Università di Siena
2011-2015: Presidente del Comitato per la Didattica del Corso di Laurea Magistrale in Ecotossicologia e Sostenibilità Ambientale, e poi del Comitato Unico per la Didattica dei Corsi di Studio in Scienze Ambientali e Naturali, Università di Siena

Aree di Ricerca
Indicatori di sostenibilità (basati ad esempio su Emergy evaluation, Exergy analysis, Bilancio dei Gas Serra, Life Cycle Assessment, Ecological Footprint, etc.); Sistemi energetici e bio-energetici; Applicazioni della termodinamica a sistemi ecologici e di modelli cinetici a sistemi di rilevanza ambientale.
Riconoscimenti
Nel 2004 ha ricevuto la prima Prigogine Junior Medal for research in complex systems. Ha ricevuto il 2001 Meritorious Award dall’International Institute for Advanced Studies in Systems Research and Cybernetics.
Membership
Presidente della International Society for the Advancement of Emergy Research (Emergy Society).
Membro dello Standard Committee del Global Footprint Network, che “sviluppa gli standard e raccomanda le strategie per assicurare che l’Impronta Ecologica sia applicata in maniera corretta e coerente”. Ha organizzato i primi due congressi mondiali sull’Impronta Ecologica: Footprint Forum 2006 e Footprint Forum 2010.
Membro dell’Advisory Board della International Society for Ecological Modelling;
Membro della Società Chimica Italiana.

Attività editoriale
Specialty Chief Editor del journal “Frontiers in Energy Systems and Policy”. È membro degli Editorial Board dei journal Ecological Modelling e Ecological Indicators;
Editor della sezione Human Ecology & Sustainability della seconda edizione della Encyclopedia of Ecology ed è stato editor della sezione Ecological Indicators della prima edizione. È stato inoltre editor di uno special issue del journal Ecological Indicators dedicato a “State of the Art in Ecological Footprint”. È stato co-editor di uno special issue dedicato al progetto SPIn-Eco sul Journal of Environmental Management.
Pubblicazioni
Autore di circa 190 papers “peer reviewed” di cui circa 100 in riviste internazionali, 85 altre pubblicazioni con peer review e 5 entries in enciclopedie e 5 monografie.
Autore con S. Jørgensen, B. Fath, S. Nielsen, F.M. Pulselli del libro “Flourishing within limits to growth” (Earthscan, 2015); con S. Jørgensen, B. Fath, J. Marques, F. Müller, S. Nielsen, B. Patten, E. Tiezzi e R. Ulanowicz del libro “A new ecology. Systems Perspective”, (Elsevier, 2007); con F. M. Pulselli, N. Marchettini e E. Tiezzi del libro “La Soglia della Sostenibilità” (Donzelli, 2007, 2011) tradotto in inglese come “The road to sustainability” (WIT Press, 2008); con R. M. Pulselli e G. Paolinelli del libro “Il giardino rampante” (EDIFIR, 2014).

ORCID Link: https://orcid.org/0000-0002-6470-7377