LOGO_ERDF_BLUE-DEAL

Titolo: BLUE DEAL

Funding program: Interreg MED
Timeframe: 01/11/2019 – 30/06/2022 (32 Mesi)
Website: https://blue-deal.interreg-med.eu/
Facebook: https://www.facebook.com/BLUEDEALMED/
Twitter: https://twitter.com/bluedeal_med
Instagram: https://www.instagram.com/bluedeal_/?hl=it

Ecodynamics Group è lead partner (LP) del progetto BLUE DEAL, Blue Energy Deployment Alliance, che coinvolge altri 12 partner pubblici e privati appartenenti a 7 Paesi dell’Area MED.

IMG-20191219-WA0022

CONTESTO

I risultati dei progetti INTERREG-MED MAESTRALE e PELAGOS hanno dimostrato che le Blue Energy (BE) vengono considerate solo molto raramente all’interno delle strategie energetiche a livello nazionale e regionale. La mancanza di legislazioni chiare e di strumenti procedurali idonei per la diffusione delle BE, insieme ai bassi potenziali del Mediterraneo e alle tecnologie in molti casi ancora a uno stadio progettuale, induce i decisori politici ad evitare qualsiasi intervento, impedendo così alle società private di investire in tali tecnologie. Tuttavia, i progetti pilota sviluppati in MAESTRALE e nel cluster transnazionale di PELAGOS dimostrano che le iniziative inerenti alle BE possono essere pianificate con successo nelle regioni dell’area MED.

Immagine 2

OBIETTIVO

BLUE DEAL intende favorire uno sviluppo sostenibile e inclusivo delle aree costiere del Mediterraneo, supportando e promuovendo lo sviluppo delle Blue Energy.
Il parternariato internazionale affronta una serie di sfide specifiche:

  •  favorire la produzione di energia da energie marine rinnovabili (MRE) nei paesi che affacciamo sul Mediterraneo;
  • Incrementare le connessioni e la cooperazione tra la ricerca, le amministrazioni e le aziende (in particolar modo con le SME) attraverso la realizzazione di alleanze pubblico-private, sia locali che transnazionali per lo sviluppo delle BE, che siano anche inclusive per i cittadini;
  • individuare opportunità e soluzioni al fine di garantire l’autosufficienza energetica delle piccole comunità, con un’attenzione particolare alle piccole e medie isole del Mediterraneo;
  • Aumentare la conoscenza e la consapevolezza tra la popolazione riguardo le BE, base fondante dell’accettazione di tali tecnologie
  • Garantire la sostenibilità ambientale, sociale ed economica attraverso valutazioni specifiche per garantire la fattibilità e la gestione a lungo termine degli impianti BE.

METODOLOGIA

BLUE DEAL applica un approccio innovativo che combina modelli e strumenti già sviluppati e testati in progetti precedenti con attività di co-working e stakeholders engagement.
MAESTRALE (in cui UNISI era LP) ha fornito un set di dati sui potenziali di BE nell’area MED e informazioni riguardanti tecnologie e quadri normativi sulle BE; i 20 studi di fattibilità ottenuti in 10 Blue Energy Labs hanno aperto la strada ad azioni più sistematiche.
PELAGOS (guidato da PP5 – CRES) ha organizzato un cluster MED composto dai principali stakeholder in ambito BE; comprende 450 membri, tra cui 304 PMI, 90 istituti di istruzione superiore, 33 PA e 23 associazioni civili. La piattaforma online di PELAGOS ai membri del Cluster di promuovere le proprie attività e di identificare opportunità commerciali.
I BLUE DEAL Labs saranno punto nodale del progetto. Si svolgeranno in 5 aree costiere delle regioni che partecipano al progetto e sono pensati come processi partecipativi aperti a cittadini, imprese, amministrazioni locali e molti altri stakeholders allo scopo di individuare potenziali energetici marini, barriere e opportunità di sviluppo futuro delle blue energy.

Immagine 1 - Copia

PROJECT PARTNERS

LP1 – UNISI (IT)
PP1 – ENEA (IT)
PP2 – CEEI Valencia (ES)
PP3 – University of Zagreb, Faculty of Mechanical Engineering and Naval Architecture – UNIZAG FSB (HR)
PP4 – Dynamic Vision (GR)
PP5 – Centre for Renewable Energy Sources and Saving – CRES (GR)
PP6 – Cyprus Energy Agency – CEA (CY)
PP7 – Malta Marittima Agency – MMA (M)
PP8 – Andalusian Cluster of Renewable Energies and Energy Efficiency – CLANER (ES)
PP9 – National Agency of Natural Resources – AKBN (AL)
PP10 – INDACO2 (IT)
PP11 – Geoimaging limited (CY)
PP12 – U-Space España SL (ES)

Immagine 3 - Copia